You Are Here: Home » Cronaca anzio » Ospedale Anzio, solo chiusure temporanee per manutenzione

Ospedale Anzio, solo chiusure temporanee per manutenzione

Ospedale Anzio, solo chiusure temporanee per manutenzione

Questa la risposta della ASL RMH all’interrogazione fatta dall’ Onorevole Santori alla Regione Lazio per le carenze strutturali e organizzative all’interno dell’Ospedale di Anzio-Nettuno.

“Non è stato chiuso o interrotto alcun servizio sanitario o linea di attività assistenziale. Solo dal 15 luglio per cinque settimane la degenza ordinaria di ortopedia/traumatologia è stata accorpata nell’ambito del reparto di degenza ordinaria di area chirurgica, per complessivi ventisette posti letto di degenza ordinaria al fine di permettere l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria e la bonifica di strutture e impiantistica, peraltro già in corso. La scelta del periodo estivo per eseguire tali lavori la cui realizzazione chiedeva obbligatoriamente lo spostamento temporaneo in altro reparto di pazienti ricoverati è stata fatta in modo condiviso proprio per ridurre al minimo l’eventuale disagio agli utenti (per la fisiologica diminuzione estiva della domanda chirurgica in elezione). Non sono stati “bloccati” i ricoveri ma per le caratteristiche del territorio che afferisce all’ospedale di Anzio, caratterizzato dal notevole aumento estivo della popolazione, dalla Direzione Sanitaria ospedaliera è stata data la priorità ai ricoveri in urgenza emergenza per patologie acute e per quelle il cui ricovero è regolamentato da specifiche normative regionali  come ad esempio le patologie neoplastiche. Come tutti gli ospedali, non solo l’azienda RMH, per il bimestre estivo è diminuito il numero di sale operatorie operative in modo programmato mantenendo ovviamente l’attività operatoria in urgenza garantita in h24 per l’Ospedale Anzio il numero di sale operatorie programmate è sceso da 3 a 2, una delle quali funzionante prioritariamente all’ all’attività chirurgica/ostetrica ginecologica. Si è verificato effettivamente qualche guasto o dei mal funzionamenti dei sistemi operativi di climatizzazione già presenti in vari ambienti ospedalieri ma ogni evento è stato risolto in tempo variabile tra qualche ora e due tre giorni a seconda della gravità del guasto, mediante l’intervento del normale sistema di manutenzione previsto dall’azienda.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top