You Are Here: Home » Cronaca anzio » Rapina con pistola alla Carim

Rapina con pistola alla Carim

Rapina con pistola alla Carim

I Carabinieri di Riccione hanno arrestato oggi nel comune romano di Anzio un 40enne di origine cosentina ritenuto uno dei due rapinatori che nel pomeriggio del 2 settembre 2013 avevano fatto irruzione nella filiale Carim a Misano.

Secondo le ricostruzioni, sarebbe l’uomo che, innervosito dal sistema di ritardo dell’apertura della cassaforte, avrebbe urlato minaccioso che nessuno sarebbe uscito dall’istituto se la cassaforte non si fosse aperta.
Alla fine i due rapinatori, che già avevano messo in un sacco i 3.000 euro delle casse, decisero di fuggire aiutati da un terzo complice che li attendeva di fuori su una moto accesa. Nella banca c’erano tre cassieri e alcuni clienti.

Grazie a informazioni raccolte e alle immagini di videosorveglianza gli inquirenti sono risaliti alla moto, risultata rubata ad Anzio. Incrociati tutti i dati a disposizione, i sospetti si sono concentrati sul 40enne che è stato pedinato e fotografato: il suo volto corrispondeva a quello ripreso dalle videocamere a Misano.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top