You Are Here: Home » Cronaca anzio » Rogo sullo yacht in alto mare

Rogo sullo yacht in alto mare

Rogo sullo yacht in alto mare

La barca si é inabissata di fronte al porto neroniano intorno alle due di notte, ma per fortuna gli sventurati occupanti erano già stati tratti in salvo qualche ora prima, scampati alle fiamme divampate a bordo mentre l’equipaggio, da Ponza, si stava dirigendo ad Anzio al termine di qualche giorno di vacanza sull’isola. Vivi non per miracolo, ma grazie alla task force dei soccorsi che, mai come nel periodo estivo, trova tutti i soggetti preposti pronti ad intervenire in pochissimo tempo. Senza dimenticare il provvidenziale intervento del comandante di una barca a vela che si trovava in zona ed é arrivato per primo a prestare aiuto.

La presenza del relitto, ora, non dovrebbe creare problemi alla sicurezza della navigazione, ma per maggiore cautela é stato diramato un avviso ai naviganti affinché si tengano ad un miglio di distanza dall’area dell’inabissamento.
Possibile corto circuito
All’origine dell’incidente, con molta probabilità, un corto circuito che ha generato le fiamme a bordo. Come da prassi é stata parta un’inchiesta per accertare le cause del rogo e stabilire eventuali responsabilità. Scongiurato il pericolo di inquinamento marino: in acqua non ci sarebbero tracce di idrocarburi poiché il carburante si é completamente esaurito durante la combustione.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top