You Are Here: Home » Informazioni utili » Anzio tra disservizi e pratiche: arriva lo sportello del cittadino

Anzio tra disservizi e pratiche: arriva lo sportello del cittadino

Anzio tra disservizi e pratiche: arriva lo sportello del cittadino

Dopo la creazione di uno sportello per l’amministrazione di sostegno promosso dall’Asci, arriva un altro sportello sociale, questa volta dedicato al cittadino. Lo sportello sociale del cittadino, avviato da Fratelli d’Italia e Alleanza Nazionale di Anzio all’interno di alcuni locali siti via Aldobrandini 13, questo sportello, aperto tutti i giovedì dalle ore 16 alle ore 18.30 si propone di offrire informazioni ed orientamento ai cittadini che possono rivolgersi al centro per segnalare disservizi o richiedere informazioni e consigli su questioni pratiche che quotidianamente ci si trova ad affrontare come ad esempio la verifica di una bolletta di Acqualatina o la contestazione di una cartella esattoriale. “Lo sportello – spiegano il portavoce Francesco Novara – cercherà di fare da tramite tra il cittadino e la pubblica amministrazione, nel tentativo di ridurre la distanza che troppo spesso separa questi due soggetti. Questa iniziativa è per noi una nuova occasione per dimostrare cosa questo partito intende per politica, un servizio al fianco dei cittadini. Dopo le numerose proposte in consiglio comunale e l’apertura di un dipartimento per la tutela delle vittime di violenza, diamo il via allo sportello sociale del cittadino, sperando in questo modo di contribuire sia a dare voce alle istanze dei cittadini, sia a dare delle risposte alle loro richieste. Ringrazio in particolare Corrado Vulpiani che, forte della sua esperienza nel mondo dell’associazionismo e del sociale, si occuperà di gestire lo sportello, nonché il nostro consigliere Davide Gatti che ci supporterà per tutte quelle problematiche inerenti la pubblica amministrazione”.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top