You Are Here: Home » News dal Comune » Biblioteca comunale di Anzio, inaugurazione nuova sezione digitale

Biblioteca comunale di Anzio, inaugurazione nuova sezione digitale

Biblioteca comunale di Anzio, inaugurazione nuova sezione digitale

La Biblioteca comunale di Anzio ha predisposto un nuovo Servizio di accesso al prestito attraverso risorse elettroniche: la Sezione digitale, che a partire da questo corrente mese, mette a disposizione dei nostri utenti l’accesso gratuito ai contenuti digitali.

Affianca alle tradizionali procedure di prestito dei documenti già disponibili per consultazione e prestito in Biblioteca (libri, DVD, CD, audiobook ecc.), lo scarico di collezioni digitali, accessibili dagli utenti in Biblioteca o direttamente dal loro domicilio, dopo l’accredito attraverso una casella di posta elettronica, in autonomia e in modo gratuito, 24 ore su 24 attraverso il portale MLOL.

Questo, non è il primo di nuovi servizi on line offerti dalla Biblioteca e si colloca nel solco di progressive innovazioni tecnologiche: dopo la prima postazione Internet nel lontano 1997 con una “Stazione informatica multimediale” (ora le postazioni sono 6 + 1 per nonvedenti/ipovedenti), dopo l’adesione al Servizio bibliotecario nazionale con il catalogo online, e dopo la connessione WI-FI.

Il fine di questa nuova promozione nei Servizi è senz’altro migliorarne la qualità e aumentare l’offerta culturale volta ad un bacino di utenza sempre più ampio della Biblioteca comunale di Anzio; attraverso questa attività di promozione dei contenuti digitali intendiamo favorire l’accesso degli utenti a risorse, soprattutto dei giovani economicamente svantaggiati che si troveranno presto a muoversi e a competere in un futuro completamente tecnologizzato.

Il servizio consentirà agli utenti la fruizione di materiali digitali direttamente dalle loro postazioni personali in autonomia e in modo gratuito, come del resto nelle tradizionali procedure di prestito dei documenti, offrendo così agli utenti la possibilità dell’accesso indipendentemente dagli orari di apertura della biblioteca. Le modalità di iscrizione degli utenti verranno poi spiegate in modo semplice e chiaro, così come l’erogazione del servizio e il prestito dell’e-reader.

La Biblioteca presta  alle seguenti principali condizioni:

previa iscrizione, presso la Biblioteca di Villa Adele, la mattina dalle ore 09:00 alle ore 13:00, dal lunedì al venerdì, l’accredito verrà fornito attraverso una casella di posta elettronica;

dopo l’accredito, l’e-book scaricato può essere utilizzato per 14 giorni liberamente, leggendolo sul proprio PC o su un device mobile (e-reader, tablet, smartphone).

Sono ammessi due prestiti pro capite al mese.

Ulteriori condizioni e/o specificazioni verranno date al momento dell’iscrizione.

In questi primi mesi di erogazione del Servizio, la quantità dei titoli sarà limitata ma aumenterà nel tempo fino ad arrivare ad un discreto numero; resta la possibilità di usufruire di contenuti ad accesso aperto (di pubblico dominio, che si trovano già in rete gratuitamente), ma catalogati e indicizzati in modo da semplificarne la ricerca.

Oltre a ciò si intende offrire a tutti i cittadini le medesime opportunità, in raccordo con finalità generali, ad usufruire dell’accesso alla documentazione, fornendo al pubblico poco “tecnologizzato” come ad esempio molte casalinghe e pensionati, o semplicemente persone economicamente  svantaggiate che non possono permettersi costose tecnologie, anche lo strumento, il mezzo di lettura, come l’e-reader, che verrà prestato come un normale volume: è una possibilità per quei cittadini che senza il lettore di e-book verrebbero altrimenti esclusi dal circuito di prestito di contenuti digitali.

Il prestito dell’e-reader sarà però limitato ai soli nostri residenti e a quelli del Comune di Nettuno.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top