You Are Here: Home » Politica » Elezioni comune Anzio, Bruschini sulla ricandidatura

Elezioni comune Anzio, Bruschini sulla ricandidatura

Elezioni comune Anzio, Bruschini sulla ricandidatura

Il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, interviene rispetto alla sua ricandidatura: “Ad Anzio come in Italia esiste un solo centrodestra, unito più che mai.

Gli altri sono un piccolo gruppo di opportunisti senza speranza.  Abbiamo fatto moltissimo senza risorse”.

“Ad Anzio come in Italia esiste un solo centrodestra, unito più che mai, che fa riferimento a Silvio Berlusconi e vede il Pdl protagonista principale di questo progetto. Gli altri sono soltanto uno sparuto gruppo di opportunisti senza speranza; personaggi che non hanno nessuna stima nemmeno tra loro e che stanno insieme per tentare di dividere la coalizione per ragioni a me sconosciute, oppure purtroppo immaginabili”.

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, in riferimento alla decisione di ricandidarsi alla carica di Sindaco alle prossime elezioni amministrative del 26 e 27 maggio. La decisione è stata presa nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato i Consiglieri Comunali e tutti gli Assessori dell’Amministrazione Bruschini che, all’unanimità, hanno sostenuto la ricandidatura dell’attuale Sindaco.

“Ho fatto tutto quanto era nelle mie possibilità, per tenere unito il centrodestra – dice il Sindaco Bruschini - fino alla decisione dei giorni scorsi di ritirare la mia candidatura; ma se tutto questo doveva portare alla frantumazione del centrodestra e del Pdl, il primo partito di Anzio, il mio senso di responsabilità ed il mio attaccamento alle problematiche della città, nella quale sono nato e nella quale lavoro, mi ha portato a maturare questa decisione. Decideranno i cittadini, come sempre <Il popolo sarà sovrano>”.

In riferimento ai cinque anni di Amministrazione il Sindaco precisa: “In questi anni, con le scarse risorse disponibili e con i debiti che abbiamo ereditato, abbiamo fatto moltissimo e nei prossimi giorni presenteremo alla Città il lungo elenco delle cose fatte e di quelle che faremo nei prossimi cinque anni. Ci sono tutte le condizioni per vincere queste elezioni e colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti i Consiglieri, gli Assessori, i simpatizzanti ed i cittadini che mi hanno chiesto di candidarmi”.

Rispetto alla raccolta di firme per sfiduciare l’Amministrazione Bruschini a pochi giorni dalla fine del mandato, il Sindaco precisa: “Non ci sono problemi in quanto così, finalmente, è stato sancito formalmente il tradimento di persone abituate a farlo e che in questi anni, pur elette con il PDL, hanno operato esclusivamente per frenare e condizionare negativamente l’azione amministrativa. Ci tengo a precisare che fino a ieri la classe politica del centrodestra andava bene e scopro soltanto oggi, dai giornali, che qualcuno avrebbe proposto la non riproposizione di nessuno degli attuali Amministratori. Invito gli altri a guardare in casa propria, dove di nuovo e credibile c’è ben poco; in quelle liste saranno presenti tutti coloro che hanno consumato il tradimento con il popolo del centrodestra”. 

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top