You Are Here: Home » Informazioni utili » CUP laziali aderiscono alla protesta: scioperi dall’8 settembre

CUP laziali aderiscono alla protesta: scioperi dall’8 settembre

CUP laziali aderiscono alla protesta: scioperi dall’8 settembre

Il Comitato Lavoratori Cup Lazio aderisce alla mobilitazione indetta da CGIL, CISL e UIL Funzione Pubblica per l’organizzazione di un presidio che verrà svolto il 4 settembre dalle ore 10,00 alle ore 14,00 sotto la Regione Lazio, in piazza Oderico da Pordenone, sulla gara Unica Centralizzata CUP.  All’iniziativa sarà presente una grande delegazione del Comitato Lavoratori Cup del Lazio che ha raccolto a partire dal 5 agosto oltre 5.000 firme con l’adesione di gran parte dei lavoratori che operano nelle varie ditte esterne dei servizi Cup delle ASL e AO della Regione Lazio. Il Comitato si augura che tale iniziativa promossa dalle organizzazioni sindacali possa evitare l’inasprimento della mobilitazione che prevederà uno sciopero ad oltranza a partire dal prossimo 8 settembre con gravissimi disagi per i cittadini della regione nell’accesso alle prestazioni sanitarie ambulatoriali. Le organizzazioni sindacali FP CGIL Roma e Lazio, CISL FP Roma e Rieti, UIL FPL Roma e Lazio comunicano: «A tutt’oggi, pur in presenza di una richiesta di incontro e della nostra denuncia circa la situazione critica che si profila, non abbiamo ricevuto alcuna risposta dalla Regione Lazio sulla Gara Unica Centralizzata CUP, che contiene clausole di salvaguardia a dir poco ambigue e importi più bassi rispetto all’attuale gestione. Un fatto che potrebbe comportare la perdita di centinaia di posti di lavoro su un totale di quasi 2.000 operatori».

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top