You Are Here: Home » Salute » Ospedale Riuniti Anzio-Nettuno “al collasso”

Ospedale Riuniti Anzio-Nettuno “al collasso”

Ospedale Riuniti Anzio-Nettuno “al collasso”

Ospedale Riuniti Anzio / Nettuno “al collasso”. Il Sindaco Bruschini: “Manderò delle foto, alla Direzione Generale, a conferma dell’esistenza della Città di Anzio. Non rispettato il diritto alla salute dei cittadini sancito dalla Costituzione”

“Con rammarico ho constatato che la Direzione Generale dell’ASL RM H ha dimenticato che esiste un Ospedale sul nostro territorio, l’Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno, che da solo assolve il 50% dell’intera popolazione di tutto il distretto sanitario. Esistono gravi difficoltà nel reparto di Ginecologia dove sono impiegati soltanto tre medici che dovrebbero coprire un servizio H24. Vorrei sapere come mai all’Ospedale di Ariccia sono in servizio 15 ginecologi e ad Anzio e Nettuno soltanto tre….Come mai all’Ambulatorio di Marino lavorano tre ginecologi e per l’intero Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno, per un utenza di 110.000 residenti che triplica durante l’estate, sono sempre in tre ad essere in servizio H24. Il Reparto di Medicina è al collasso per carenza di personale così come Ortopedia, Pediatria, Radiologia, Ostetricia e non è più tollerabile che la Direzione dell’ASL, per le Città di Anzio e Nettuno, non rispetti il diritto alla salute dei cittadini sancito dalla Costituzione Italiana”.

Così il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, interviene rispetto alle problematiche dell’Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno che, per gravi carenze di personale, non è più in grado di assicurare prestazioni efficienti ai cittadini del territorio.

“Manderò delle foto di Anzio alla Direzione ad Albano – conclude il Sindaco Bruschini – affinchè si ricordino che la Città esiste, tra l’altro da 2500 anni. Se non riescono a trasferire il personale necessario per il buon funzionamento del nostro Ospedale, ed a farsi carico della salute dei cittadini, cosa ci stanno a fare?Allo stesso tempo vorrei ringraziare gli che, nonostante la struttura sia al collasso, con la loro abnegazione e con il loro impegno, consentono ancora al nostro Ospedale di rimanere aperto ed in attività, anche se credo ancora non per molto”.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top