You Are Here: Home » Sport » L’Anzio torna alla vittoria. Sconfitta la Garibaldina Aprilia 13-9

L’Anzio torna alla vittoria. Sconfitta la Garibaldina Aprilia 13-9

L’Anzio torna alla vittoria. Sconfitta la Garibaldina Aprilia 13-9

Proprio alla vigilia delle feste di Natale torna il sorriso in casa Rugby Anzio Club. La formazione seniores infatti, dopo un periodo buio, è finalmente tornata alla vittoria, e lo ha fatto in una delle partite in assoluto più sentite della stagione. Nel derby contro la Garibaldina Aprilia la formazione di Nocerino si è infatti imposta per 13 a 9 al termine di un match a dir poco sofferto e combattuto.
I primi a passare erano gli ospiti, con una punizione trasformata tra le due fallite dall’anziate Pischedda. Sotto per 3 a 0, arrivava la meta della RAC, unica marcatura del match ad opera di Alessio Sommella. L’azione nasceva da una mischia in prossimità dell’area di meta, nella quale la rolling maul dell’attacco biancazzurro si rivelava efficace quanto basta per permettere alla sua terza linea di schiacciare l’ovale. La trasformazione di Privitera, che poco dopo realizzava anche una punizione, permetteva alla Rac di andare al riposo avanti per 10 a 3.

Combattutissima la ripresa, con gli ospiti decisi a ribaltare il parziale, e grazie a due calci si portavano sino al meno 1. Sul 10 a 9 però un’altra punizione di Privitera consentiva alla Rac di mettersi a distanza di sicurezza, complice anche una difesa a dir poco impeccabile che consentiva ai biancazzurri di contenere gli avversari e mettere il sigillo alla tanto sospirata e sofferta vittoria, che mancava dalla prima di campionato.
“E’ stata una partita molto combattuta, corretta, nella quale abbiamo giocato finalmente bene – ha detto Alessio Sommella – siamo contenti soprattutto della fase difensiva, dove non abbiamo concesso nulla agli avversari che erano venuti qui per vincere. Sicuramente è un successo che fa bene al morale e ci consente di ritrovare un po’ di quell’entusiasmo che sembrava avessimo perso strada facendo. Quello che ci auguriamo è che da questa prestazione nasca un nuovo campionato per noi, se giochiamo con questa voglia e questa intensità possiamo sicuramente fare bene”. Torna dunque il sorriso in casa Anzio con questa seconda vittoria che, complice la penalizzazione di 8 punti, porta la classifica a zero. Adesso il quindici di Nocerino avrà modo di sfruttare le feste natalizie per continuare a recuperare gli infortunati. La RAC infatti tornerà in campo il 13 gennaio in trasferta contro la Rugby Roma Club.

Chiudiamo con le giovanili. L’Under 20 ha perso per 18 a 3 a Rieti, la Under 16 per 10 a 0 a Lanuvio in un match condizionato da un cartellino rosso che ha costretto la squadra a giocare con un uomo in meno praticamente per tutto il match. Sugli scudi in particolare Simone Secchi e Valerio Torelli. L’Under 14 ha chiuso con una vittoria e una sconfitta la prima fase del campionato di categoria. Su un campo al limite della praticabilità in quel di Segni, con pioggia e fango, la formazione anziate ha prima perso per 17 a 7 contro i padroni di casa, per poi superare il Ceccano per 12 a 0. La striscia di vittorie consecutive si è fermata ad 8, ma sino a questo momento (in attesa del calendario della seconda fase) ha ottenuto 9 vittorie, un pareggio e due sole sconfitte. Infine l’U12 è stata impegnata sul campo di Piazzale Ardea in un concentramento che ha visto la partecipazione di oltre 100 bambini, nell’ennesima festa della palla ovale andata in scena ad Anzio.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top