You Are Here: Home » Sport » URAG, ultima partita contro il Terracina

URAG, ultima partita contro il Terracina

URAG, ultima partita contro il Terracina

Con cinque mete all’attivo e nessuna al passivo l’Urag supera con un perentorio 39 a 3 il Fabraternum Ceccano (sceso in campo in formazione rimaneggiata) e mette una serissima ipoteca sul terzo posto finale del girone 3 della serie C. Posizione che consentirebbe alla formazione guidata da Gino Nocerino non solo di disputare gli spareggi per l’accesso alla serie C1 del prossimo anno (è in atto una riforma dei campionati a livello nazionale), ma anche di sperare in un eventuale ripescaggio anche in caso di esito negativo.
Il match, disputato sul campo di Piazzale Ardea di Anzio, ha visto i padroni di casa dominare dall’inizio alla fine, nonostante fossero stati proprio gli ospiti a passare in vantaggio con un piazzato. Due punizioni trasformate da Marcoccio, quindi le mete di Garulli ed Esposito mandavano le squadre al riposo sul risultato di 17 a 3.
Nella ripresa l’Urag chiudeva i conti con le marcature ancora di Esposito e le due di Giuliani per il 39 a 3 conclusivo, che consentiva di prendere anche il punto di bonus in classifica contro una diretta concorrente per il terzo posto.
“Abbiamo giocato una buona partita, magari ancora con qualche sbavatura ma sicuramente positiva, avevamo una gran voglia di vincere anche per tentare la scalata ad una posizione di classifica che ci compete maggiormente. In questo girone, a conti fatti, ci sono la metà delle squadre di un certo livello e l’altra metà che fanno un campionato a sé. Ecco perché disputare la serie C1 il prossimo anno sarebbe importante per la crescita della squadra, sicuramente è più stimolante sotto ogni punto di vista”, ha detto Daniele Garulli, impiegato domenica nell’inedito ruolo di primo centro.
L’URAG adesso è terza in classifica a 43 punti, con il Sora a 41 e il Fabraternum a 40. Nelle due giornate che restano da giocare sia l’URAG che il Fabraternum osserveranno un turno di riposo, mentre il Sora se la dovrà vedere contro l’imbattuto Segni e poi col Formia. Basterà una sconfitta ed il terzo posto sarebbe praticamente certo, considerato che l’URAG domenica disputerà l’ultima d campionato contro il Terracina, fanalino di coda. Il match si disputerà sul campo di Aprilia, in via della Meccanica, con inizio alle 15,30.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top