You Are Here: Home » Sport » URAG vittoriosa contro il Terracina

URAG vittoriosa contro il Terracina

URAG vittoriosa contro il Terracina

Con tredici mete, sei nel primo tempo e sette nella ripresa, l‘Urag è tornata alla vittoria sul campo regolando il Terracina, attuale fanalino di coda del girone 3 della serie C laziale, per 81 a 0. Troppa la differenza tecnica in campo tra le due squadre nel match che si è giocato sul campo di via della Meccanica ad Aprilia. Nonostante questo, almeno per il primo quarto d’ora gli ospiti hanno opposto una tenace resistenza e anche qualche sprazzo di bel gioco.
La prima meta dell’Urag arrivava dopo appena due minuti di gioco grazie ad un’azione dei tre quarti finalizzata da Peleo Borrelli e puntualmente trasformata da Mantovani. Poi occorreva attendere il 15° per la seconda marcatura, grazie al capitano Emiliano Esposito da azione di mischia chiusa, che metteva fine ad una fase dove l’Urag aveva commesso molti errori di possesso. Quindi in sequenza le marcature di Bassi da azione di maul, quella di Boni da intercetto, la seconda di Borrelli e la prima di Mantovani che portavano le squadre al riposo sul 40 a 0.
Con i cinque punti del bonus già in ghiaccio, l’Urag giocava più sciolta nella ripresa e andava a segno altre sette volte. A schiacciare il pallone in meta erano Biancu, due volte Unfer, tre volte Boni, Zeppieri e Marcoccio per l’81 a 0 conclusivo.
“E’ stata una partita tutto sommato agevole, anche perché la differenza di valori in campo era decisamente netta. Comunque si è trattato di un buon test per noi, una volta che siamo riusciti a marcare la quarta meta del bonus ci siamo sciolti e abbiamo anche provato qualche schema”.

Parole di Marco Unfer, mediano di apertura che al 23° del secondo tempo marcava la meta più bella della partita, finalizzata dopo ben tre off load. Ma per Unfer è anche l’ultima presenza in questo campionato.

A inizio gennaio partirò e starò tre mesi in Turchia in vista di uno stage lavorativo, dunque per me la stagione della palla ovale di fatto termina qui. Spero proprio che la squadra riesca ad esprimersi al meglio nella seconda parte di campionato”.

Per rivedere l’Urag in campo occorrerà attendere il prossimo 2 febbraio. Infatti per la formazione rossoazzurra domenica c’è il turno di riposo, poi il campionato di serie C si fermerà sino appunto alla prima di febbraio. Una pausa che sarà sfruttata innanzitutto per recuperare gli infortuni (ben dodici) che hanno minato la rosa della squadra in questo ultimo periodo. Saranno comunque previste delle amichevoli durante il tempo di stop per mantenere comunque il ritmo partita e tentare, alla ripresa delle ostilità, di dare la caccia ai play off.

© 2011-2013 Realizzazione siti web anzio | Posizionamento sui motori di ricerca by WebGhighi.com

Scroll to top