Aggressione al “Gatto” di Anzio: primi indizi sul mandante

L’aggressione al “Gatto” di Anzio, uno storico tifoso della squadra cittadina, è divenuta popolare nell’opinione pubblica, con le indagini della Polizia che vanno avanti. Secondo le ultime notizie dovrebbe essere una persona residente a Nettuno il presunto aggressore, con la rissa che è avvenuta proprio nella città di Nettuno, a seguito di un incidente stradale.

Il “Gatto” è stato malmenato in maniera forte da una persona che ancora non si riesce a rintracciare. Sono 40 i giorni di prognosi che sono stati dati alla figura storica di Anzio in seguito all’aggressione, da parte dell’ospedale San Camillo di Roma, dove è stato trasferito per degli esami.